Usare gMail col proprio indirizzo email

I motivi validi per sfruttare gmail sono tanti.
La comodità di utilizzo e configurazione sui dispositivi mobili.
Il motore di ricerca…

Scrivo queste righe come miei appunti personali e come spunto per gli addetti ai lavori che per qualche motivo sono arrivati a questa pagina.

Ecco i passaggi necessari riassunti per punti:
1) aggiungere l’indirizzo email principale come “account secondario di gmail”
2) aggiungere l’indirizzo email principale come “mittente predefinito di gmail”
3) importare la posta inviata

 

Aggiungere l’indirizzo email principale come “account secondario di gmail”

Menu impostazioni –> Account
Alla voce “Controlla la posta da altri account” configurare l’account desiderato
(funziona sicuramente in POP, non ne sono sicuro in IMAP)
Gmail si preoccuperà di importare tutto. Ovviamente servirà del tempo:
sia per l’importazione fisica che per la successiva indicizzazione per il motore di google.

Aggiungere l’indirizzo email principale come “mittente predefinito di gmail”

Menu impostazioni –> Account
Anche in questo caso dobbiamo aggiungere l’account desiderato, ma alla voce “Invia messaggio come:”. A seconda delle preferenze di utilizzo decidere quale dovrà essere il mittente predefinito. Se siete qui probabilmente il mittente predefinito sarà proprio l’account appena aggiunto.

Importare la posta inviata

Questo era il mio pezzo mancante, risolto oggi e stimolo per queste righe.
Gmail riconosce la posta inviata con questo criterio:
“email inviata da mittente correttamente configurato (vedi punto precedente) e privo di etichette”.
Capito questo ecco come ho agito:
a) sfruttando outlook su cui è configurata la mia casella principale ho spostato tutta la “posta inviata” dentro la cartella della “posta in arrivo” (sì, avevo fatto un backup prima 😉 )
b) ho aspettato che gmail importasse le novità (ovvero la mia posta inviata)
c) ho applicato un filtro di ricerca nella inbox di gmail “tutti i messaggi con mittente il mio indirizzo principale”
d) ho selezionato tutti i messaggi (c’è modo di selezionarli tutti e non solo 100 alla volta) e ho selezionato l’azione “Archivia”.
Questo passaggio serve a togliere l’etichetta “Posta in arrivo” dalla posta inviata.

A questo punto dovremmo esserci. Il criterio è ora rispettato e nella posta inviata vedo i messaggi giusti 🙂

Raccomandazione:
occhio ai tempi di importazione e indicizzazione. Fino a che google non ha finito di indicizzare i messaggi non appaiono in ricerca, quindi se fate il passaggio “Archivia” troppo presto rischiate di continuare a ricevere le vostre vecchie email inviate come fossero nuovi messaggi di posta in arrivo.

Ottimizzazione:
Continuerò ad utilizzare outlook, mi è utile soprattutto per inviare.
Per continuare a consegnare la posta a gmail ho creato una regola che copia (o sposta a vostra scelta) il messaggio appena inviato dentro la cartella “posta in arrivo”.
Non è una soluzione perfetta perchè sebbene i messaggi arrivino sui server google mantengono l’etichetta “posta in arrivo” e quindi di tanto in tanto dovrò ripetere i passaggi di questa guida 3c + 3d

Non ho la pretesa di essere stato chiaro 🙂
Se riscontrati errori segnalatemeli, aggiornerò appena mi sarà possibile

Buona gmail a tutti,

PeReZ®

Avere –> Essere

La transizione dall’avere all’ESSERE è un processo piacevole quanto irreversibile ed augurabile a quanti non lo capiscano ancora

PeReZ®

Perchè fare un account google?

Pubblico il testo di un’email inviata recentemente a un amico.
Stava valutando l’ipotesi di passare ad un nuovo cellulare con sistema Android.

===== Inizio Email =====

In effetti ho sempre scommesso sul cavallo Google ma, come per tutte le altre materie anche l’informatica è soggetta a opinioni, non esiste una sola verità ..
Ciò nonostante credo di poter dire ufficialmente che tutti gli addetti ai lavori del mondo informatico abbiano un account google indipendentemente dalla natura o piattaforma d’origine. Ci sará un perché!?

I servizi offerti sono molti e tutti gratuiti (e con ogni probabilità lo resteranno).
Accedendo ad un account google si raggiunge una comoda panoramica.
In questa email mi limito a dirti quelli che io ritengo i fondamentali.

Posta
per te che hai @libero.it indubbiamente un grosso passo avanti, sia a livello di webmail, ma soprattutto perchè Gmail è accessibile anche nel vecchio POP3 e nel più performante e sicuro IMAP. Significa che potrai anche scaricare la posta su un client come Outlook o Thunderbird. Lo spazio gratuito a disposizione supera i 10gb
Ad oggi Gmail è  facilmente configurabile su tutti i dispositivi in commercio, che si tratti di Android, Blackberry o Apple.
Che si tratti di cellulari o tablet indifferentemente.

Calendario
Credo sia importante che tutti i tuoi dispositivi condividano lo stesso calendario.
Per esempio prendere un appuntamento su outlook fará suonare il cellulare a quell’ora.
Ma anche viceversa naturalmente.

Rubrica
Ancora oggi c’è qualcuno che si permette il lusso di perdere la lista contatti perché si rompe o gli rubano il telefonino.
A mi avviso é impensabile quanto umiliante che possa succedere. Google account offre un servizio di sincronizzazione con tutti i dispositivi. Come ti dicevo ieri se per esempio aggiungi un contatto su blackberry, a breve sarà disponibile  anche sugli android ed anche su outlook. Bidirezionale e multipiattaforma.

Fotografie
Il tempo passa, i computer si cambiano, facebook “scivola” e i blog non si aggiornano. Io le foto le voglio per sempre e penso che un server google sia un’ottima garanzia.
Picasa è un software gratuito per mantenere e archiviare le proprie foto. Basta agganciarlo all’account google e lui le pubblica anche in rete.

Google Drive
Da pochi giorni é disponibile il servizio Drive. Se conosci dropbox sai già di cosa parlo. Drive offre 5gb di spazio gratuito dove ospitare i tuoi file. Si autosincronizza con i server google. Questo dà una serie di vantaggi: Backup (anche se muore il pc quei file non sono persi) – Versioning (salva le diverse versioni di un file!) – Accessibilità (con qualsiasi altro computer o dispositivo mobile potrai accedere a quei file) – Condivisione (condividere un file/cartella con qualcun’altro senza mandarsi email. Ottimo per progetti di lavoro per team).

Chrome
E’ possibile agganciare il browser Chrome all’account google. In questo modo preferiti, cronologia, moduli e password vengono salvati (in modo crittografato) sui server google. Quindi se, per esempio, utilizzi abitualmente un pc fisso e un portatile troverai sempre i preferiti di uno sull’altro; le password salvata cinque minuti prima sul fisso che si autocompila sul notebook, ecc.
Perché tutte queste sincronizzazioni hanno senso? Due i motivi principali:
1) Non perderai mai i tuoi dati
2) I tuoi nuovi dispositivi saranno veramente tuoi in pochi minuti

Compri un telefono (iPhone, blackberry o android), gli passi l’account google e ti trovi: posta, contatti, calendario, foto, preferiti, password e documenti.
Compri un pc nuovo … stessa cosa.
Usi anche un notebook? Tutto aggiornato
Prossimo passo sará la musica, same story.

===== Fine Email =====

Certo anche Google non fa sempre centro .. a quanto pare il suo social Google+ non sta rispettando le aspettative.
Chissà che queste righe non salvino qualche rubrica
Sono in tanti a utilizzare ancora i contatti sulla SIM, strano ma vero!
Mandi,

PeReZ® 

Produzione Fotovoltaico

Prima di proporre al consiglio della Pro Billerio il progetto ‘Fotovoltaico’ feci una stima di produzione e conseguente rendimento economico. Al tempo le uniche basi utili furono la produzione nominale (45 pannelli per complessivi 10,35 kWp) moltiplicata per i valori di riferimento applicabile alla nostra latitudine (1.020 kW/anno). (Billerio – Udine – FVG = 46°13’37″ Nord, 13°11’42″ Est)
Considerando i due fattori di rientro:
– Contributo GSE pari a 0,377 €/kW (colonna C1 in tabella)
– Ricavo vendita non consumato stimato per difetto in 0,11 €/kW  (colonna C2 in tabella)
E considerando l’unica voce di costo:
– mutuo stipulato con rata fissa di 270 €/mese (durata stimata 18 anni)
La tabella evidenziò potenziali ricavi per oltre 42mila euro in 25 anni,
con 1.900 euro di ricavo già nel primo anno in funzione.
L’impianto è attivo dal 27 Aprile e da fine maggio è attivo anche un web-logger  che ci consente di conoscere sempre in tempo reale l’andamento della produzione energetica.
Grazie al web-logger appunto ho raccolto questi dati:
– giugno  1.390,4 kWh
– luglio  1.581,4 kWh
Felice delle prime impressioni regalate da questi numeri ho messo in discussione la tabella previsionale fatta un anno prima .. e grazie agli strumenti offerti dal sito della commissione europea sulle installazioni solari ho ritarato il parametro di produzione annuale sulla base del consuntivo di Luglio 2011.
Mi sono quindi chiesto, se a Luglio 2011 abbiamo prodotto 1581 kWh, quanti ne faremo in un anno solare?
Sicuramente meno di 1581 x 12 .. ma quanto meno?
Ecco i risultati elaborati da http://re.jrc.ec.europa.eu/pvgis/apps3/pvest.php

Month Ed Em Hd Hm
Jan 17.00 528 1.78 55.1
Feb 24.00 673 2.52 70.6
Mar 32.70 1010 3.51 109
Apr 41.30 1240 4.50 135
May 46.40 1440 5.10 158
Jun 49.00 1470 5.43 163
Jul 50.80 1570 5.61 174
Aug 47.20 1460 5.21 162
Sep 38.20 1150 4.13 124
Oct 26.70 828 2.83 87.7
Nov 17.70 530 1.85 55.4
Dec 12.30 383 1.29 39.9
Yearly average 33.7 1020 3.65 111
Total for year 12300 1330

Ho messo in evidenza la produzione stimata di Luglio che a mio avviso rende verosimile il nuovo atteso totale … … … produzione annuale 12.300 kWh ! Ben di più dei 10.557 della stima 2010.
Aggiornata la tabella dei rendimenti economici il totale potenziali ricavi supera i 57mila euro in 25 anni, con 2.750 euro di ricavo già nel primo anno in funzione.
Chiedo agli esperti in materia che dovessero leggermi di correggermi eventuali errori.

Allegati:
– tabella previsionale settembre 2010
– produzione dettagliata Luglio 2011
– calcolo con strumenti Commissione Europea
– nuova tabella previsionale

Sicuramente poco tecnico ma spero utile a qualcuno

Mandi,
PeReZ®

Testamento Biologico

Dopo averlo detto per anni ai più intimi ..
e alla luce di recenti e osceni fatti ..
lo metto anche per scritto.

Non voglio essere soggetto di accanimento terapeutico in caso fossi incapace di intendere e di volere e incurabilmente condannato a vita vegetale.
Se al momento fossero autorizzate pratiche di eutanasia con questa riga le accetterei.
A decidere per mio conto i miei genitori e Pamela a seguire.

Includo donazione organi e cremazione.

E infine, come fa molto mondo,
fatemi un brindisi che si muore una volta sola.

PeReZ®

La Compagnia Del Texas (hold’em)

Se vi piacciono numeri e statistiche, o vi piacciono le carte ed il Poker in particolare (sportivo o meno che sia) leggetevi questo post!
Ieri sera l’allegra compagnia del Texas Hold’Em (concreto parallelismo con la compagnia delle indie, vista l’esagerata dose di fascino dei protagonisti 😉 ) aveva appuntamento in città per l’ormai consolidata “serata del poker”.

Dopo i dovuti conviviali il tavolo verde (verde??) diventa protagonista. Da subito David il potente prende in mano le redini del gioco e inanella un’ottima serie di vincite. Daniel novizio fatica ad ingranare incalzato da RagnoBirthday in serata. Ivan il taciturno mostra le unghie nonostante sia solo la sua seconda nottata. Diego vince il premio “Non è la mia serata” e decide di non rientrare. C’è Mr. FaustoALLIN al mio fianco, imprevedibile come sempre. Perdo per quasi tutta la prima ora mentre vedo salire le pilette di fiches di David, Ranieri e Ivan. Ecco arrivare la mano della svolta: ho poche fiches e buone carte. Non faccio in tempo a fare All-In perchè ci pensa Faustino. Per andare a vederlo mi deve pure indebitare di 3 fiches col potente. Vinta!

Da qui in poi il disastro. Per essere da subito più realistico riporto una tabella di probabilità sulle 7 carte del Taxas Hold’Em ..

Coppia 43,82 %
Doppia Coppia 23,49 %
Tris 4,82 %
Scala Minore 4,06 %
Colore 3,02 %
Full 2,59 %
Poker 0,17 %
Scala colore 0,028 %
Scala Reale 0,003 %

Bene, è andata parecchio bene. In meno di 2 ore con una media di 5 giocatori ho fatto 3 o 4 scale minori, 2 full, 1 poker di donne (accontentando Ranieri che voleva vederne uno!) e addirittura una scala colore.
La mano della scala colore è stata memorabile. L’intera compagnìa del Texas stava già inveendo contro il mio adorabile culo da diversi minuti e David il potente si era già evoluto in David l’irrascibile. E proprio lui fra Turn e River ha detto sorridendo “Avrà scala reale ..”. Dal momento in cui ho visto la quinta carta sul tavolo ho iniziato a pensare quali parole usare per dirglielo evitando contusiosi!
Fatto finta di nulla ho rilanciato (ma non troppo) sperando che qualcuno venisse a vedermi. David ha risposto prontamente pensando che bluffassi.

DangerDavid non ci ha visto più. Per riprendersi è servito anche un sigaro!

Ahahah mi sono proprio divertito! Ringrazio per la serata e prossimo appuntamento da me!

PeReZ®

Bene bene bene

E così da questo mese ho cambiato lavoro.
In nessun attimo di questi 9 anni dedicati anima & corpo all’informatica ho pensato di poter fare altro nella vita. E invece come ho imparato a dire dalla mia amica superavvocatessa “La vita ha più fantasia di noi” !!
Quindi con un maiuscolo GRAZIE saluto chi mi ha “sopportato” in questi anni informatici.
Saluto tutti gli ex colleghi da online a itaca passando per pckind. Alcuni di loro squisiti amici ..
Saluto anche tutti i clienti, insoluti esclusi!

Faccio solo un nome, mio “fil rouge” nella carriera informatica sin dal 1999. Crepi il mio e in bocca al tuo di lupo caro Loris!

Oggi lavoro per una ditta austriaca che opera nel commercio dei rottami ferrosi.
Ho costantemente contatto con la tecnologia e viaggerò.
E’ un’ottima opportunità che intendo valorizzare al meglio, ringraziando e ripagando chi me l’ha offerta.

PeReZ®

La mia patente & il codice della strada

Ebbene sì .. è arrivato .. in scaramantico silenzio è giunto il 5 gennaio 2008

!! 20 PUNTI !!

Come dice il codice della strada: “La mancanza di decurtazioni dei punti, per il periodo di due anni consecutivi, determina la nuova attribuzione del completo punteggio iniziale”.

Solo chi ha avuto rogne tali può capir la gioia.. e con i 24 mesi da bravo ragazzo cadono anche le potenziali accuse di recidività, cosa ancor più grave del mio Ex-Saldo ( 7 punti dopo 2 corsi di recupero www.autoscuolaranieri.it )

Segnalo il portale dell’automobilista: ( http://www.ilportaledellautomobilista.it ) da qui è possibile controllare in tempo reale lo stato della propria patente presso l’anagrafe nazionale degli abilitati alla guida.

Ci tengo anche a ringraziare chi mi sopportato e scarrozzato durante i mesi in cui ne ero sprovvisto.

PeReZ®

Idea Regalo 2007

Quest’anno finalmente ho idee chiare e fattibili circa il dramma regali di Natale!
Semplicissima soluzione; l’unica coerente con il mio spirito: nessun regalo!
Ahhh sto già meglio solo per averlo scritto. Senza deroghe!
Nemmeno a te mamma farò il regalino.

Pensieri sparsi:
come reagire agli sms di auguri natalizi? Nessuna risposta
come reagire a chi sorridendo entusiasma: “Buon Natale!”  ?? Non Natale a te.
Sfrutto l’assonanza e chi non capisce .. Amen, per rimanere in tema
E voi?

Halloween ..

Sono le 6 e mezza .. fra meno di 3 ore mi aspetta un furgone carico di amici (anche se la migliore resta a casa..) con destinazione Codroipo.
Stasera festa, è chiaro! E’ un prefestivo!
Ovvio ma non per tutti.

Gli amici di Chiesa parlano di una mostruosa celebrazione pagana, vicina al diavolo.
Eh.. bé.. problemi notevoli rovinano le notti dei dirigenti cattolici.
Notti insonni turbate da “Zucche vuote” come ho letto in questi giorni in relazione al fenomeno Halloween.
Una domanda: “Ma non avete altro?”.
Io penso che si debba essere repressi per prendersela con una stupida serata fuori casa la cui unica colpa, come detto, è di essere un pre-festivo.
Ho masterizzato un cd adatto all’occasione, anni 90 unz unz .. domani le foto dell’evento.

PeReZ®

[02/11/07 ps: le foto sono già in galleria !!]

© 2019 PeReZ®

Theme by Anders NorénUp ↑